Commenti di Facebook

Radiofrequenza

Nello studio della dottoressa Roberta Di Maggio, a Roma, è possibile sottoporsi a sedute di radiofrequenza non ablativa (RFNA), tecnica che viene utilizzata per contrastare le lievi lassità cutanee. Si tratta di una metodica moderna, sicura ed efficace, attraverso la quale è possibile ottenere un aumento apprezzabile del tono e della consistenza dei tessuti. Nata alcuni anni fa negli Stati Uniti, questa tecnica di ringiovanimento era originariamente impiegata per la riabilitazione sportiva e post traumatica. In Medicina Estetica trova impiego come tecnica di ringiovanimento del viso, in particolare per il trattamento dei rilassamenti cutanei. Viene anche applicata ad altri distretti cutanei del corpo, con ottimi risultati.

radiofrequenza non ablativa

Le apparecchiature per la radiofrequenza

Le apparecchiature per la radiofrequenza non ablativa emettono energia elettromagnetica che viene convertita in calore attraversando l’epidermide. Questo processo avviene in virtù della resistenza offerta dai tessuti durante il passaggio dalle onde di RFNA. Questa resistenza favorisce la conversione dell’energia elettromagnetica in energia termica (effetto Joule). Gli strati più profondi del derma e i tessuti che mostrano una maggiore impedenza alla conduttività - come il tessuto adiposo - sono i siti in cui l’energia termica si sviluppa in quantità maggiore. L’effetto termico induce sui tessuti l’effetto tensivo, determinato in gran parte da mutamenti funzionali del derma e dell’ipoderma.

A livello del derma gli effetti biologici della RFNA possono essere ricondotti alla denaturazione e alla successiva contrazione delle fibre collagene, oltre che allo stimolo nei confronti dei fibroblasti. Ne consegue la sintesi di neo-collagene, elastina e acido ialuronico, con effetti progressivi e visibili nei successivi 4/6 mesi.

È possibile apprezzare gli effetti della radiofrequenza non ablativa fin dal primo trattamento. L’aspetto più tonico della cute risulterà sempre più evidente nel corso delle sedute. Il trattamento si svolge in ambulatorio e la RFNA, in genere, è ben tollerata. Viene infatti descritta la sensazione di un calore piacevole e la metodica non richiede alcun tipo di anestesia.

Come si svolge il trattamento

Prima di procedere al trattamento si effettua una pulizia accurata della cute, si applica poi un gel o una crema che ha lo scopo di far scorrere il manipolo in modo fluido e di condurre l’onda di radiofrequenza. La seduta vera e propria consiste nel passaggio di un manipolo con movimento rotatorio sulla zona da trattare e ha una durata di 10-15 minuti per area, a seconda dell’ampiezza e del tipo di zona su cui si va ad agire. La radiofrequenza non ablativa è una metodica non invasiva, con complicanze ed effetti collaterali ridotti al minimo. Dopo il trattamento compare generalmente un lievissimo eritema che, però, scompare dopo breve tempo. La RFNA può essere praticata su ogni tipo di pelle e su qualunque fototipo, non ha limitazioni stagionali e i risultati durano alcuni mesi. Può inoltre essere utilizzata come ausilio per altri trattamenti, anche non finalizzati al ringiovanimento cutaneo.

Non esiste un’età obbligata per potersi sottoporre ai trattamenti di RFNA. Il trattamento può essere eseguito sulle seguenti zone:

  • viso, come terapia biorivitalizzante
  • addome, per rendere la cute più tonica e aderente ai piani sottostanti
  • braccia e arti inferiori, per ridonare tono e compattezza ai tessuti e come terapia drenante dei tessuti sottocutanei
  • mani, come terapia anti-aging

Dopo gli interventi di chirurgia per l’eliminazione del pannicolo adiposo in eccesso, inoltre, la RFNA è utile per rendere la cute più tonica e compatta.

Controindicazioni

Il trattamento è controindicato nei seguenti casi:

  • presenza di pace-makers o di protesi metalliche
  • pregressi trattamenti di lipofilling o presenza di fillers non riassorbibili nella zona da trattare
  • gravidanza in atto
  • diabete grave
  • malattie del collagene
  • disturbi della coagulazione e malattie a carico delle vene
  • neuropatie
  • forme gravi di ipertensione
  • cardiopatie gravi e/o recenti
  • dermatiti allergiche, infettive o traumatiche
  • aspettative eccessive rispetto ai possibili risultati

Per maggiori informazioni sulle sedute di radiofrequenza non ablativa eseguite dalla dottoressa Roberta Di Maggio è possibile compilare il form presente nella sezione Contatti di questo sito web.

Come raggiungerci

Calcola il percorso


Il nostro indirizzo

00173 - Roma (ROMA) Lazio
Via Giuseppe Saredo, 107
Ubicazione: Roma - Via Giuseppe Saredo 107
Cinecittá
Distanza dal centro: 8,22 Km
Telefono: 0672902464
Partita IVA: IT 09836060583
Responsabile trattamento dati: Roberta Di Maggio


Info contatto scrivi una mail

Referente
Roberta Di Maggio
Telefono
0672902464
Fax
0643415752
Cellulare
3474237780
Mail
dottoressadimaggio@hotmail.it
Web
http://www.dottoressadimaggio.it

Orari di apertura

Orari di apertura

Lunedì 09:00 - 12:30 / 14:00 - 20:00
Martedì 10:00 - 12:30 / 14:00 - 20:00
Mercoledì 15:00 - 20:00
Giovedi 09:00 - 10:30 / 14:00 - 20:00
Venerdì 09:00 - 12:30 / 14:00 - 20:00

Giorni di chiusura

Domenica
Mercoledì mattina
Sabato